Isole Eolie: l’energia dei vulcani, tra storia e natura meravigliosa!

Isole Eolie: l'energia dei vulcani, tra storia e natura meravigliosa!

Una settimana di terra, di mare e di fuoco alla scoperta di paesaggi insulari, antiche culture e un arcipelago magico: dalla caotica e colorata città di Catania, capitale orientale della Sicilia si passa ai paesaggi vulcanici delle isole Eolie. Le sette isole che compongono l’arcipelago sono state inserite nei beni patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e si può ben capire il perché: spiagge di sabbia nera, sorgenti termali, vulcani attivi, attività tradizionali, villaggi preistorici e paesaggi incantevoli dietro ogni affaccio. Faremo trekking a Vulcano, Lipari, Salina, Filicudi, Panarea e Stromboli, ci immergeremo nella cultura e nella bellezza della zona anche grazie ad una bravissima guida locale sempre con noi. Isole leggendarie di forti tradizioni e contrasti, dopo una settimana vi sembrerà di essere diventati parte della comunità liparota! Lasciato l’arcipelago, una nuova immersione, breve ma intensa, nella caotica Catania, per una visita guidata al centro storico e l’ultima cena tutti insieme.

22 settembre – Arrivo in Sicilia, Catania

Appuntamento in aeroporto a Catania Fontanarossa con arrivo entro le ore 14.00. Partenza con bus privato per Milazzo e aliscafo per raggiungere Lipari, l’isola maggiore e capoluogo dell’arcipelago dove soggiorneremo per la settimana. Sistemazione nelle camere dell’hotel Gattopardo. Incontro con la guida locale ed introduzione del programma. Cena in hotel.
Pullman privato Fontanarossa-Milazzo, Aliscafo Milazzo Lipari-cena in hotel

23 Settembre – Trekking urbano a Lipari – Isola di Vulcano (Lunghezza: 7 Km – Dislivello ± 380 m, Tempo: 3 h
Dopo colazione, trekking urbano nel centro di Lipari con visita alla rocca del Castello e all’area archeologica. Partenza in aliscafo per Vulcano e trekking al gran Cratere della Fossa. Tra il 1888 e il 1890, il cratere La Fossa è stato teatro dell’ultima eruzione della storia dell’isola; la solfatara venne rapidamente abbandonata e i cavatori fuggirono precipitosamente, mentre nubi di scorie e bombe vulcaniche precipitavano dove oggi, come se nulla fosse mai accaduto, sorge un centro abitato. Il vulcano è ancora attivo, come testimonia l’intensa attività fumarolica, con emissioni di gas tossici e temperature che superano i 600° C. La visita alle parti sommitali, che non comporta comunque alcun pericolo, permette di abbracciare con la vista l’intero arcipelago e la vasta caldera di Lentia. Rientro in barca verso l’ora del tramonto.
Barca privata Lipari-Vulcano a/r, cena in hotel

24 Settembre – Panarea (Lunghezza: km 4; Dislivello ±120 m, Tempo: 2h) e Stromboli, il faro del Mediterraneo (Lunghezza: km 11; Dislivello ±512 m, Tempo: 3 h 50)
Una volta raggiunta la graziosissima isola di Panarea, passeggiata con possibilità di un bagnetto nella stupenda spiaggia di Cala Zimmari, procediamo fino al meraviglioso villaggio preistorico di Punta Milazzese e partenza in barca all’ora di pranzo in direzione Stromboli. Il fuoco è l’elemento simbolo dell’isola di Stromboli, la mitologia vuole che il dio del fuoco, Efesto, scelse la più bella fra tutte le isole come sua terra: l’isola che si lascia corteggiare dal mare ed esplode con tutta la passione del fuoco. E’ l’isola meno contaminata dall’uomo e possiede un vulcano attivo da secoli, tanto da essersi guadagnato l’appellativo di faro del Mediterraneo. Salita pomeridiana fino all’affaccio sulla “sciara del fuoco”. Al calare delle luci del giorno ci troveremo di nuovo sulla nostra barca, da cui potremo osservare l’attività del vulcano in un momento di emozione pura. Cena al sacco e rientro in hotel.
Barca privata full day- pacchetto cena

25 Settembre – Le selvagge Cave di Caolino (Lunghezza: 13 Km – Dislivello +340 m, -640 m, Tempo: 5 h)
Oggi rimaniamo a Lipari. Dopo colazione prendiamo il bus per raggiungere il punto di partenza del trekking alle Cave di Caolino, uno dei più suggestivi dell’isola di Lipari. L’antica cava di caolino con i suoi colori cangianti, le fumarole ancora attive e la natura selvaggia ed incontaminata si trova sulla costa occidentale dell’isola. Un sentiero che si snoda tra canyon, falesie e antichi coltivi fino a raggiungere le “ex Terme di San Calogero”. Oggi per pranzo ci aspetta una bellissima sorpresa a base di prodotti tipici al ristorante di Giovanni, che, con il coinvolgimento di tutti i paesani, coltiva l’antico grano siciliano e produce autonomamente una farina spettacolare! Rientro a piedi in hotel. Tempo libero nel pomeriggio per visitare il centro storico di Lipari. Stasera cena libera in paese a Lipari!
Pranzo in ristorante tipico

26 SettembreSalina, l’isola verde (Lunghezza: 12 km, Dislivello +420 m, -670 m; Durata: 3-4 h – Difficoltà: medio/alta (possibilità di fare 2 gruppi con difficoltà diverse)
Colazione e partenza in barca privata per Salina (porto di Rinella), trasferimento in bus per Semaforo di Pollara.
Dal Semaforo di Pollara il sentiero verso Leni prosegue lungo il versante occidentale di Monte dei Porri, dominando l’ultimo cratere dell’isola che ha concluso la propria attività intorno a 13.000 anni fa, con una catastrofica esplosione. La macchia di eriche e corbezzoli e i fitti tappeti di muschio lasciano presto spazio ad ambienti più aperti e assolati, dove il concetto di “selvaggio” assume sfumature inaspettate che si sveleranno dietro ogni curva, tra i sassi degli imponenti muri a secco, all’ombra degli ulivi, sotto le massive colate di lava del vulcano di Monte dei Porri, tra le viste a perdita d’occhio sull’azzurro mare verso Filicudi e Alicudi. Sulla via del ritorno la sosta pranzo al rifugetto di Valle Spina, dove potremo rinfrescarci e riempire le borracce con l’acqua tirata dal pozzo. Dopo pranzo, proseguiamo per Rinella, da cui prendiamo la barca alla volta di Lipari, costeggiando le scogliere di ponente dell’isola. Anche stasera cena in libertà in paese a Lipari. Anche stasera cena libera in paese.
Barca privata full day-pranzo al rifugetto a Valle Spina

27 Settembre – Alicudi e Filicudi (Lunghezza: 8 Km – Dislivello +/- 320 m, Tempo: 3/4 ore)
Le due isole più lontane dell’arcipelago. Filicudi dall’antico greco è generalmente ricondotto al significato di palma nana, assai diffusa in epoca antica e oggi ancora presente sui promontori dell’isola. Arrivo in aliscafo sull’isola.
Ci inerpichiamo tra le tipiche case eoliane per raggiungere Valdichiesa, con il suo santuario e l’antico cimitero per poi ridiscendere verso Pecorini dove nel 1971 furono ospitati 15 “presunti” mafiosi e lungo antiche mulattiere attraverseremo la zona sud-ovest dell’isola con le sue contrade dal sapore antico e le campagne abbandonate per giungere ai villaggi preistorici dell’età del Bronzo di Filo Braccio e Capo Graziano, in un viaggio a ritroso nel tempo tra antiche colonizzazioni e storie di ordinaria difesa. Avendo a disposizione la barca privata, facciamo un salto anche ad Alicudi per respirare anche l’aria di questo luogo incantevole, prima di rientrare a Lipari.
Barca privata full day – cena in hotel

28 Settembre – Catania
Dopo colazione, aliscafo per rientrare al porto di Milazzo. Un ultimo saluto alla splendida Lipari, prima della navigazione. Arrivo a Catania per l’ora di pranzo. Check-in in hotel prima di un’immersione nella cultura catanese accompagnati da una guida turistica locale. Segreti e angoli meno conosciuti della città insieme alle più note piazze in stile barocco siciliano accompagneranno il pomeriggio. Cena tipica in un ristorante della città.
Aliscafo Lipari-Milazzo, pullman privato Milazzo-Catania- guida turistica, cena in ristorante tipico

29 Settembre – Arrivederci Sicilia!

Dopo la colazione fine dei servizi.

 

Quota individuale viaggio: € 1145 (in stanza doppia) Supplemento stanza singola: € 210
Direzione tecnica: Vago&Giro (Francesco – 3494120325) – Passamontagna Viaggi
Guide viaggio: Francesco Capozucca e Flavia Grita (guida locale)
Livello difficoltà INTERMEDIO: dalle 4 alle 5 ore di camminata ogni giorno con dislivelli fino a 900 m su terreno di vario tipo: da mulattiere a sentieri di montagna. E’ richiesto un minimo di abitudine alla camminata in montagna e discreta forma fisica.
Note di Viaggio
Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base alle condizioni di sicurezza dettate dall’attività vulcanica, clima, condizioni del mare e alle esigenze dei viaggiatori

Pernottamenti: 5 notti a Lipari – stanza doppia/tripla in Residence hotel**** Gattopardo
1 notte a Catania – stanza doppia/tripla in hotel** Catania Centro Rooms
Attrezzatura e abbigliamento:
 Bastoncini da trekking sono sempre consigliatissimi.
 Scarponi da trekking con suola ben scolpita e impermeabili.
 Maglia leggera, meglio se in tessuto traspirante.
 Pantaloni (meglio lunghi) leggeri o di medio spessore in base al meteo. Anche questi possibilmente in materiale
traspirante e che si asciughino velocemente dal sudore o da eventuali piogge.
 Calze da trekking alte, meglio se in materiale tecnico.
 Cappello con visiera e occhiali da sole.
 Zaino con capienza 30 litri almeno.
 Giacca a vento impermeabile, meglio se in materiale traspirante tipo Gore-tex;
 Almeno 1,5 l. d’acqua;
 Copripantaloni impermeabili o buona mantellina.
 Pile leggero e pile pesante;
 Cappellino e guanti in lana o in pile;
 Coprizaino impermeabile;
 Crema solare;
 Torcia Frontale
Servizi inclusi:
– Tutti i trasferimenti in aliscafo e/o barca privata
– Pernottamento in stanze doppie/triple o singola su richiesta.
– Cene dei giorni 1,2, 5, 6, 7 con bevande escluse (cestino pic-nic per la cena a Stromboli)
– pranzi dei giorni 3 e 4
– Bus privato per i trasferimenti indicati da Catania a Milazzo e ritorno su Catania e per muoversi a Salina.
– 2 Guide Ambientali Escursionistiche (di cui una locale) con assicurazione R.C.
– Assicurazione medico-bagagli
La quota non comprende:
– I pranzi dove non inclusi
– Le cene dei giorni 3 e 4
– Bus pubblico nella giornata a Lipari
– Bevande ai pasti
– Tutto ciò non menzionato nei “servizi inclusi”
Prenotazione
All’atto della prenotazione, previa stipula di contratto di viaggio, dovrà essere versato un acconto pari al 25% della quota di partecipazione comprensivo della quota di gestione pratica. Il saldo dovrà essere versato 30 giorni prima della partenza. Per le iscrizioni effettuate nei 30 giorni precedenti la data della partenza dovrà essere versato l’intero
ammontare al momento dell’iscrizione.

Periodo: 22/09/2024 - 29/09/2024


Prenotazione

Biglietti

Registration Information

Booking Summary

1
x Biglietto ordinario
€0,00
Prezzo totale
€0,00