Trekking, rafting, bike e terme nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini!

Trekking, rafting, bike e terme nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini!

VACANZA TREKKING SUI MONTI SIBILLINI: PAESAGGI INCANTEVOLI, DIVERTIMENTO E OTTIMA CUCINA NEL CUORE DEL PICCOLO TIBET ITALIANO
Nel cuore verde d’Italia, tra le imponenti e affascinanti cime del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, c’è un favoloso altipiano che tra fine giugno ed inizio luglio diventa il palcoscenico di uno spettacolo naturale unico al mondo famoso come “la fioritura di Castelluccio”. Facendo base nell’accogliente e antichissimo borgo di Norcia, ogni giorno escursioni sulle antiche mulattiere usate da pastori, viandanti e contadini lungo gli altopiani ed i monti che li incorniciano alla scoperta dei segreti della Sibilla Appenninica.

19 giugno
Arrivo in paese ed  incontro di benvenuto nella piazza San Benedetto di Norcia con la guida ufficiale dei Monti Sibillini Francesco Capozucca che ci condurrà in tutte le escursioni.  Sistemazione nelle stanze. Cena a base di prodotti tipici.

20 giugno
Un paradiso ai confini dei Sibillini e rafting!
Stamattina piacevole e distensiva passeggiatona per raggiungere la paradisiaca conca carsica dei cosiddetti Pantani di Accumoli, un angolo di paradiso sul confine tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini….e l’antico Regno Borbonico.
attraversando incantevoli boschi, arriviamo di fronte a panorami mozzafiato e zone incontaminate fino alle rive degli stagnetti in cui branchi di cavalli e mucche allo stato brado pascolano e sguazzano serenamente.
Lunghezza: 8 km; Dislivello: 180 m.
Nel pomeriggio scendiamo sulle rive del fiume Corno per provare il facilissimo e divertentissimo soft rafting che ci permette di esplorare sul gommone la bellissima gola di Biselli!
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio e la serata nel bellissimo centro storico di Norcia e cena al ristorante.

21 giugno
Monte Bove: il grande anello tra le cime e la valle!
Dopo una bella colazione in hotel, partiamo alla volta di Frontignano di Ussita. Spettacolare escursione fino alle cime intorno al circo glaciale del Monte Bove. Tra guglie e pareti dolomitche, un’escursione “aerea” nel regno dei camosci dei Monti Sibillini. Ritorno attraverso la Val di Bove. Un’escursione, varia, suggestiva, grandiosa! Costeggiando la zona a protezione integrale adibita alla reintroduzione del camoscio appenninico è possibile scorgere qualcuno di questi splendidi animali abbarbicati sulle rocce o a brucare su qualche radura!
Lunghezza: km 16,5; Dislivello: m.780
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio e la serata nel bellissimo centro storico di Norcia e cena al ristorante.

22 giugno
La fioritura di Castelluccio: un’immersione nello spettacolo vero!!
Dopo esserci ricaricati con la buona colazione in hotel, oggi ci aspetta una facile, seppur non cortissima passeggiata per capire, respirare e vivere al meglio la più spettacolare fioritura spontanea del mondo. Percorriamo le antiche stradine utilizzate da secoli soltanto da contadini e pastori, vaghiamo tra Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto per riempirci gli occhi ed il cuore di una bellezza straordinaria!
Lunghezza: 10 km; dislivello: 250 m.
Nel pomeriggio ci trasferiamo nell’ascolano per goderci un bel bagnetto in un luogo favoloso in cui acque termali confluiscono nel fiume Tronto.
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio e la serata nel bellissimo centro storico di Norcia e cena al ristorante.

23 giugno
In bici sulla ex ferrovia Spoleto-Norcia, visita di Spoleto e di un’azienda produttrice di zafferano
Oggi andiamo in bici! Arriviamo a Spoleto percorrendo il tratto più spettacolare di una delle piste ciclabili più belle d’Europa: la ferrovia dismessa Spoleto-Norcia. Pedalando su ponticelli e dentro brevi tunnel sempre affacciati sulla Valnerina e la Valle Umbra arriviamo direttamente nel centro storico di Spoleto, una delle perle umbre, dove potremo assaggiare il pluripremiato gelato della storica gelateria Crispini. Nel pomeriggio, sulle rive del fiume Nera e accanto alla stupenda abbazia di San Felice e Mauro, possiamo visitare la piccola azienda Zafferano e Dintorni.
Lunghezza: 20/40 km (possibilità di fare soltanto l’andata fino a Spoleto o fare anche il ritorno)
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio e la serata nel bellissimo centro storico di Norcia e cena al ristorante.

24 giugno
L’anello imperiale dei Monti Sibillini
Oggi ci aspetta una bellissima escursione che dal lato est del Pian Grande di Castelluccio, tra i meravigliosi campi fioriti, ci porta verso il rifugio Capanna Ghezzi e, lungo la “strada imperiale”, fino alle guglie dolomitiche del monte Palazzo Borghese. Seguendo il dolce crinale, ci muoviamo verso il monte Argentella e la Fonte delle Fate, terrazzo naturale sull’altipiano e su tutti i monti intorno. Da qui ridiscendiamo passando per il bellissimo sentiero di Forca Viola di nuovo di fronte agli scenari straordinari degli altopiani fioriti!
Lunghezza: 17,5 km; dislivello: 900 m
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio e la serata nel bellissimo centro storico di Norcia e cena al ristorante.

25 giugno
Un’ultima gustosa colazione a base di prodotti tipici e torte fatte in casa prima di salutare l’affascinante altipiano di Norcia e salutarci per tornare a casa. Chi lo desidera, può rimanere ancora qualche giorno per godersi la pace nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Quota individuale per accompagnamento guidato in ogni fase del trek, hotel in centro, colazioni, cene, assicurazione, tutti i transfer, noleggio bici e guida bike, rafting: € 850,00

Direzione Tecnica: Circolo Viaggi S.r.l.
Contattaci per qualsiasi chiarimento sulle escursioni e sul programma.
info@vagogiro.it – 3494120325

Periodo: 19/06/2022 - 25/06/2022

Numero massimo partecipanti: 18

Posti Disponibili: 18



Prenotazione