Appennino Perduto – Tra Sibillini e Monti della Laga in un paesaggio unico!

Appennino Perduto – Tra Sibillini e Monti della Laga in un paesaggio unico!

Nel territorio ad ovest di Ascoli Piceno, in una zona montuosa ricoperta di enormi boschi e solcata da una miriade di valli scavate da ricchi torrenti, esiste una realtà fatta di tanti borghi abbandonati, alcuni dei quali, arroccati a quote appena al di sotto dei 1000 metri e fatti di casette rupestri o addirittura di grotte, non sono raggiunti neanche da una strada carrozzabile! Muovendosi lungo le incredibili antiche mulattiere si possono ammirare panorami emozionanti sui vicini Monti della Laga e sul gigantesco Gran Sasso, ma anche sui Sibillini! Qui l’uomo ha sempre saputo vivere della natura e con questa convivere in un equilibrio che si è tradotto in bellezza ed armonia. Cascate, boschi, grotte, panorami, chiesette e borghi fantasma sono i protagonisti di questa escursione davvero bellissima!

Lunghezza: 15,5 km
Dislivello: 650 m
Difficoltà: media (brevi tratti di salite ripide)
Quota individuale accompagnamento con guida ambientale escursionistica (AIGAE iscr. num: 058) e copertura personale RCT:  € 15,00;
Appuntamento: Acquasanta Terme – ore 9.00

Periodo: 04/12/2022

Numero massimo partecipanti: 18

Posti Disponibili: 12



Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.