Monte Navegna: il balcone degli Appennini sospeso sui laghi

Monte Navegna: il balcone degli Appennini sospeso sui laghi

Nel cuore della Sabina, terra di antichissimi popoli, grandi tradizioni, ricchissima di affascinanti borghi medievali, tra i laghi del Turano e del Salto, a protezione di un territorio dove l’uomo ha saputo vivere da sempre in perfetto equilibrio con l’ambiente sorge la riserva naturale del Monte Navegna e Monte Cervia. Versanti coperti da vasti boschi di querce e faggi, vallate solcate da impetuosi fiumi, rovine di borghi abbandonati e cime da cui si può godere di panorami incredibili che abbracciano tutta la catena appenninica dai Sibillini, al Gran Sasso, alla Majella, ma anche le pianure laziali fino al mar Tirreno! Un’escursione spettacolare che attraversa questa meravigliosa montagna da un lato all’altro per goderne di ogni aspetto partendo dal bellissimo borgo di Castel di Tora e scendendo ad Ascrea.

Lunghezza: km: 17,5
Dislivello salita: m. 930
Dislivello discesa: m. 850
Appuntamento: ore 9.45 – Castel di Tora
Quota a persona: € 15,00 inclusa assicurazione RCT
Informazioni e prenotazioni: tel.: 3494120325 – email.: info@vagogiro.it

Equipaggiamento consigliato

Periodo: 18/04/2020

Numero massimo partecipanti: 20

Posti Disponibili: 17



Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.