Trekking sui Monti Sibillini: le 5 più belle escursioni

Trekking sui Monti Sibillini: le 5 più belle escursioni

Facendo base a Castelluccio di Norcia nel momento dell’anno più spettacolare grazie alla bellissima fioritura degli altopiani, presso un confortevole e panoramico agriturismo, partiamo ogni giorno per una diversa escursione alla scoperta di ogni segreto del regno della Sibilla Appenninica. Cinque giorni per immergersi nella magia dei Sibillini vivendo direttamente i sapori e le atmosfere del cosidetto “Tibet” d’Europa!

5 luglio
Arrivo in paese ed incontro-aperitivo di benvenuto in agriturismo con la guida ufficiale dei Monti Sibillini Francesco Capozucca che ci condurrà in tutte le escursioni. Sistemazione nelle stanze. Cena in agriturismo a base dei prodotti tipici. Chi non deve fare un lungo viaggio può anche arrivare la mattina del giorno seguente.

6 luglio
Da Castelluccio al monte Patino
Dopo la favolosa colazione in agriturismo, partiamo a piedi direttamente da Castelluccio per un’escursione ad anello che, con facili dislivelli, ci porta inizialmente a godere del bellissimo panorama sui Piani di Castelluccio e poi si inoltra tra fiabeschi boschi di faggio fino a giungere agli alti pascoli sospesi, come in volo, sopra l’antica cittadina di Norcia.
Il panorama spazia a 360° su tutti i monti Umbri, i Monti Sibillini ed i monti della Laga.
Lunghezza: 14 km; disl.: 650 m.
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio ed il tramonto sugli altopiani di Castelluccio e cena in agriturismo.

7 luglio
Tra faggete fiabesche, laghetti e cavalli in libertà
Incantevole e rilassante passeggiatona lungo l’antico confine tra Stato Pontificio e Regno Borbonico. In un saliscendi tra boschetti e panorami suggestivi, arriviamo in un una fantastica zona di stagnetti dove si aggirano cavalli allo stato brado. Dopo un pic-nic sulle sponde degli stagnetti, si ritorna indietro chiudendo l’anello per un’altra via.
Lunghezza: 13 km; disl.: 450 m.
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio ed il tramonto sugli altopiani di Castelluccio e cena in agriturismo.

8 luglio
Monte Vettore: il Re dei Monti Sibillni
Non solo la cima più alta dei Sibillini, ma anche la cima più meridionale del gruppo montuoso. Da questa cima che domina sul Pian Grande e su tutti i monti umbri e marchigiani, ci ritroviamo accanto al gruppo del Gran Sasso-Laga. Dalla cima potremo osservare anche il leggendario Lago di Pilato, che si nasconde nell’anfiteatro glaciale dello stesso Vettore e con un po’ di fortuna, una delle aquile reali che spesso si aggirano tra queste cime.
Lunghezza: 16 km; disl.: 950 m.
Rientro in hotel per godersi in pieno relax il pomeriggio ed il tramonto sugli altopiani di Castelluccio e cena in agriturismo.

9 luglio
La fioritura di Castelluccio: un’immersione nel vero spettacolo
Una facile, ma non corta passeggiata in piano per capire, respirare e vivere al meglio la più spettacolare fioritura spontanea del mondo. Partiamo a piedi direttamente da Castelluccio e, percorrendo le antiche strade utilizzate soltanto dai contadini, vaghiamo sempre attorniati da un mare di fiori tra Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto per poi tornare in paese.
Lunghezza: 14 km; disl.: 150 m.

Per tutta la durata del tour sarete accompagnati da una guida locale qualificata con copertura assicurativa RC.

Quota individuale per l’accompagnamento guidato: € 80,00
Contattaci per qualsiasi chiarimento sulle escursioni e per scoprire la fantastica offerta dell’agriturismo “Villa Tardioli” di Castelluccio riservata ai partecipanti di questo trekking!
info@vagogiro.it – 3494120325

Periodo: 06/07/2017 - 09/07/2017

Numero massimo partecipanti: 20

Posti Disponibili: 20



Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.