Isola d’Elba: una meraviglia fuori dal mondo!

Isola d’Elba: una meraviglia fuori dal mondo!

Una delle isole più belle del Mediterraneo,  circondata da un mare favoloso e cristallino, ma soprattutto ricca di storia, di natura selvaggia e montagne fantastiche.
Facendo base a Pomonte, un piccolo villaggio sul mare nella zona più autentica dell’isola, partiamo per 4 bellissime escursioni alla scoperta di un territorio fantastico ed emozionante tra antichi boschi, valli rigogliose, scogliere a picco sul mare e montagne rocciose.
L’energia e la bellezza del mare non sono soltanto una cornice di questo trekking, ma tra le protagoniste grazie alle meravigliose calette in cui si arriva durante le escursioni o in cui si scende per rilassarsi al termine di ogni escursione.

Martedì 7 giugno 
Un viaggio nella storia e nelle ricchezze minerarie dell’Elba
Partendo dal grazioso paesino di S.Piero, attraversando la gariga di cisto e boschetti di ginestra in fiore, rimaniamo sempre in vista della Costa del Sole e, poco distanti, le Coste della Corsica, l’isola di Pianosa e l’isola di Montecristo. Dopo un percorso tra antichi insediamenti villanoviani, antiche cave romane di granito ed altre testimonianze storiche, scendiamo per un meritato riposo alla bellissima spiaggia di Cavoli.
Durata (comprese pause): 5 ore; Disl. salita: 350 m.; disl. discesa: 450 m.

Mercoledì 8 giugno
Le montagne ferrose della zona est ed il Santuario di Monserrato
Montagne spigolose e multicolore, sempre circondate dal mare, sono le protagoniste di questa giornata che ci porterà a godere di panorami stupendi su tutto l’Arcipelago Toscano ed il continente, ma soprattutto dell’impressionante castello del Volterraio e lo splendido Santuario di Monserrato. Al ritorno, sosta sulla spiaggia di Barbarossa, una delle spiagge di Porto Azzurro.
Durata (comprese pause): 6 ore; Disl. salita: 250 m.; disl. discesa: 250 m.

Giovedì 9 giugno
Da Marciana Marina a Patresi
Partendo dal villaggio sul mare di M.Marina, percorriamo un’antica via che collegava vari villaggi costieri attraversando (e soffermandoci per un bagnetto) alcune spiagge paradisiache.
Durata (comprese pause): 6  ore; Disl. salita: 450 m.; disl. discesa: 200 m.

Venerdì 10 giugno
Il Monte Capanne
Tra Castagneti ed antichi “caprili” abbandonati, sulle rocce dove regnano i mufloni arriviamo sulla cima più alta dell’isola per godere di un panorama di impareggiabile bellezza su tutta l’isola, l’Arcipelago Toscano, la Corsica e la costa Toscana.
Durata (comprese pause): 7 ore; Disl. salita: 550 m.; disl. discesa: 550 m.

Chiunque può approfittare per rimanere qualche giorno in più in autonomia per godersi un meritato riposo sulle splendide spiagge e le altre perle dell’isola.

L’escursione del primo giorno parte alle ore 9.00, quindi l’ideale è arrivare il giorno 6 giugno. L’escursione dell’ultimo giorno termina alle 17.00 circa. Godersi un bagnetto a fine escursione senza la fretta di dover tornare alle auto e mettersi in partenza per i luoghi di provenienza non ha prezzo. Per questo suggeriamo di pernottare almeno fino al venerdì sera.

Quota individuale per l’accompagnamento guidato in ogni fase del trekking: € 120 

Chiamaci o scrivici per informazioni e consigli sulla struttura dove dormire e cenare.

Francesco 349.4120325 – info@vagogiro.it

Termine ultimo per la prenotazione: 29 maggio

Guida Escursionistica (AIGAE): Francesco Capozucca

Periodo: 07/06/2016 - 10/06/2016

Numero massimo partecipanti: 20

Posti Disponibili: 20



Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.